Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Un buon Bari anche a Vicenza nonostante il giusto pareggio

Vicenza - Finisce come l'anno scorso di questi tempi, ovvero con uno 0-0, con un altro Bari, decisamente più attivo rispetto a quello dello scorso anno, un Bari che, però, ha illuso i propri tifosi, oggi amorevolmente accorsi in un migliaio di unità sugli spalti del mitico “Menti”, quello dell'altrettanto mitico “Lanerossi”, con due occasioni gol per poi indietreggiare e poi riaffacciarsi di nuovo nel secondo tempo con ulteriori due occasioni gol...leggi


Un bacio perugina dolcissimo per il Bari a Perugia

  Perugia – E' stata la vittoria di Roberto Stellone attraverso un bacio perugina scartato tra le mani e mai stato così dolce ed efficace, anche nell'aforisma trovato sul bigliettino, come quello di stasera. Dopo un primo tempo giocato sulla difensiva per un approccio sbagliato o per scelta, chissà, del Bari che ha lasciato il campo e le opportunità al Perugia, e dopo aver alzato il baricentro nel secondo tempo, Stellone ha capito che si poteva e doveva...leggi


Ennesima Rivoluzione in casa Bari a fine mercato

Si è conclusa oggi la campagna trasferimenti estiva del Bari, senza il botto finale previsto, ma con ben 19 giocatori nuovi, 14 dei quali nuovi, due ritorni dai prestiti e, se vogliamo essere precisi, anche coi tre Primavera, Turi, Scalera e Castrovilli. Un Bari piuttosto vivace sul mercato, dunque, con almeno 22 che hanno lasciato la squadra, con i suddetti tanti giocatori arrivati per altrettanti soldi che occorreranno per pagarne gli ingaggi. E se pensiamo alla nota parsimonia di...leggi


Ceffone terapeutico per il Bari al suo esordio casalingo

Bari - E' scritto un po' nel destino del Bari perdere con le squadre impossibili. Attenzione, non che il Cittadella lo fosse atteso che gravita tra i cadetti da oltre dieci anni con una puntatina in Lega Pro, lo scorso anno, stravinta con ben undici punti di vantaggio sulla seconda, ma che una squadra poco blasonata debba vincere a Bari è nella natura biancorossa. La storia è chiara sotto questo punto di vista, e di esempi ne potremmo fare mille ed uno. Ma lasciamo stare. Oggi...leggi


Stellone all'esordio col Cittadella: "Calma, abbiamo bisogno di tempo"

Bari - Ci siamo, dunque. L'alba di un nuovo torneo di B - il 45° - per il galletto, ritornato prepotentemente a far “chicchirichì” al mondo del pallone, sta per sorgere dopo i soliti, immancabili tramonti che, ormai, da cinque anni a questa parte, non si fanno mancare attraverso le note tribolate vicissitudini societarie che han visto, stavolta, salire al timone della caravella barese l'Ammiraglio Mino Giancaspro e, con esso, il Tenente di Vascello Sean Sogliano, dal...leggi


All'ombra del Pellegrino, Bari beffato all'ultimo secondo di recupero

Palermo – Peccato perché uscire in questo modo lascia un retrogusto di rabbia ed amarezza sotto il palato dei tifosi del Bari attaccati alla TV per godersi in santa pace le gesta dei ragazzi di Stellone, senza dimenticare quei 70 audaci, indomiti, tifosi baresi che, sfidando l'eterna incompiuta Salerno- Reggio Calabria, nonché lo Stretto, sono arrivati fin qui per seguirli da innamorati indomiti. Ma tutto è risultato vano: il verdetto ha annunciato loro, al...leggi


Il Bari finisce il ritiro battendo il Trento al Briamasco per 2-5

Trento – Ultima amichevole per il Bari di Roberto Stellone per questo ritiro. Ancora a Trento, la seconda gara consecutiva, con il Monte Bondone di fronte dopo la gara con la goleada contro una rappresentativa poco brasiliana, si voleva capire se gli schemi del 4-4-2 fossero stati assimilati dalla rosa del Bari che negli ultimi giorni aveva intensificato la preparazione con lavori duri in palestra ed in campo. E al cospetto di una squadra organizzata, sia in campo sia dal punto di vista...leggi


Ecco il quinto rinforzo: lo svizzero italiano Fabio Daprelà

Bedollo – Sicché dopo De Luca, che è pur sempre una novità, il redivivo Fedato, mister un milione di Euro di angelozziana memoria, Moras e Cassani ecco spuntare dalla Svizzera, cantone Italiano, puntuale come un orologio svizzero all'appuntamento con noi della stampa, Fabio Daprelà con rigoroso accento sulla A. Non si può dire che Sogliano stia fermo con la mani in mano, anzi, tutt'altro se pensiamo che Martinho e Parigini potrebbero essere i due nuovi...leggi


Maniero: "Il Foggia? No, grazie, intendo proseguire col Bari"

Bedollo – Non ditelo a nessuno ma lui, Riccardo Maniero, non ha parole, sta addirittura male per il trasferimento di Higuain alla Juve: “Sto male, non ci voglio pensare, meglio che non dica nulla”. E lui, tifoso da sempre del Napoli (come è giusto che sia) ma militante consapevole e imperituro nel Bari di Stellone, da grande professionista, glissa l'argomento per tuffarsi nella parodia biancorossa.   Un giocatore chiacchierato nel mercato, inseguito come un runner...leggi


Cassani: "Non mi manda Cassano, ma Sogliano"

Bedollo – Con qualche giorno di ritardo dovuto ai soliti problemi tipici dei trasferimenti, ovvero quelli burocratico-calcistico-medicali, eccolo finalmente il terzino che ci voleva così da non dover più adattare Di Noia o Defendi a sinistra anche se lui predilige più il lato destro pur adattandosi anche a sinistra e, in casi eccezionali, pure da centrale. E, ci permettiamo di affermare, che terzino! Mica il solito ragazzino dalle buone, eterne e vane speranze, ma un...leggi


FUTSAL