Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bari


PROMOZIONE Girone A - Rush finale

Il Campionato, a 90 minuti dal termine.

ATLETICO CORATO – NUOVA MOLFETTA 1983 : tutto pronto a Corato, per l’ultima gara in casa, dove l’imperativo è vincere, ed avere la certezza di giocare la finale play-off in casa.  Assente Losito per squalifica e massima attenzione ai diffidati, in vista della finale contro l’U.C.Bisceglie. La Nuova Molfetta 1983, già salva da circa un mese, è stata la squadra rivelazione del girone di ritorno, ha onorato il far-play, attualmente è in testa alla Coppa Disciplina, terza Coppa messa in palio dalla L.N.D. C.R.P. in riferimento al Campionato di Promozione. Assente per squalifica, il bomber della squadra Salvatore con 10 reti.

BARIUM CALCIO – REAL BAT: gara apparentemente senza senso, per via della matematica retrocessione della squadra del Real Bat, ma importantissima, anche per la differenza reti per il Barium, che prima deve pensare a vincere e poi informarsi del risultato del Celle San Vito. Nessun indisponibile per il Real Bat, continua l’emergenza squalificati per il Barium, a cui si aggiunge Silvestri squalificato per una giornata.

CANOSA – VIRTUS PUTIGNANO/NOCI: Canosa arbitro del proprio destino. Dopo la bella vittoria a Molfetta, ha l’obbligo di fare risultato contro il Putignano. Indisponibile Cellammaro squalificato, rientra Cuocci. Il Putignano, nelle ultime gare ha ritrovato la strada delle vittorie, dopo una serie lunghissima di pareggi. Fuori dai play-off, per una notevole distanza dal Bisceglie. Nessun squalificato.

CARAPELLE – GIOVINAZZO: incontro tra due squadre deluse dal campionato. Il Carapelle, che ha creduto sino all’ultimo, di rientrare nella griglia play-off, ma così non è stato. Il Giovinazzo, dopo aver disputato un girone di andata, irripetibile, ha lasciato andar via parecchi calciatori importanti. I rinforzi di dicembre, ben presto si sono infortunati e rivelati infruttuosi. Per domenica prossima, Savoni, non potrà sedere in panchina, in quanto squalificato.

FORTIS ALTAMURA – MADRE PIETRA APRICENA: la Fortis sarà uno degli arbitri del campionato, perché dovrà giocare contra una squadra, in lotta per evitare i play-out. La Fortis dovrà fare a meno di Ardino, Giannuzzi e Nuzzi, tutti e tre squalificati. L’Apricena, sicura di giocare in casa i play-out, tenterà di vincere la gara, per poi informarsi, del risultato Rutiglianese-M.S.Angelo. Una vittoria dell’Apricena e una sconfitta del M.S.Angelo, confermerebbe l’Apricena nel limbo del Campionato di promozione, per il vantaggio negli scontri diretti con il Monte. All’Apricena, indisponibili, Prencipe e Cercone squalificati.

QUARTIERI UNITI BARI – FBC GRAVINA: Il Gravina stanca dei festeggiamenti e con la testa già al Campionato di Eccellenza, si presenterà a Bari, priva di Scaringella, Silvestri e Albano, squalificati. Il Quartieri Uniti Bari, virtualmente, ma non matematicamente salvo, dovrà mettere in campo, tutta la sua rabbia, per vincere, ed essere matematicamente salvo.

RINASCITA RUTIGLIANESE – MONTE SANT’ANGELO: una gara difficile per la Rutiglianese, da tempo fuori da ogni gioco e senza stimoli validi, ma arbitro della zona play-out. Domenica avrà gli occhi addosso di tutte le squadre impelagate nella zona play-out. Una sua vittoria, “potrebbe” ma non è detto, complicare la vita ai garganici. Il Monte Sant’Angelo, un girone di ritorno disastroso, per i noti problemi, societari, di calciatori e con la FIGC. Alla gara, non potranno partecipare, il Mister Mimmo e Melchionda, squalificati.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – CELLE SAN VITO: UC Bisceglie certo di giocare la finale play-off a Corato contro l’Atletico, ma costretto a vincere, per non trovarsi spiazzato da un eventuale passo falso del Corato contro il Molfetta. Il Celle San Vito, che domenica scorsa si è complicata la vita, perdendo in casa contro il Barium, non gli resta che vincere a Bisceglie, se dovesse pareggiare, deve sperare che il Monte Sant’Angelo, perde a Rutigliano e poter disputare la seconda gara play-out,. Una sconfitta a Bisceglie, la condannerebbe in 1^ Categoria e salverebbe matematicamente, le squadre distanti minimo 7 punti.

VIRTUS BITRITTO – LIBERTY PALO: due squadre salve matematicamente, già da domenica scorsa. Sarà una festa per loro incontrarsi.

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Francesco Massari il 15/05/2015
 

Altri articoli dalla provincia...




PROMOZIONE Girone A Playout Celle San Vito Barium Calcio

La classifica attuale delle squadre in lotta per non retrocedere è la seguente: Canosa punti 37, Quartieri Uniti Bari punti 36, Monte Sant’Angelo punti 35, Madre Pietra Apricena punti 32, Celle San Vito punti 28, Barium Calcio punti 28, Real Bat punti 15 squadra già retrocessa.   ...leggi
15/05/2015

PROMOZIONE Girone A Playout Monte Sant'Angelo M. Pietra Apricena

La classifica attuale delle squadre in lotta per non retrocedere è la seguente: Canosa punti 37, Quartieri Uniti Bari punti 36, Monte Sant’Angelo punti 35, Madre Pietra Apricena punti 32, Celle San Vito punti 28, Barium Calcio punti 28, Real Bat punti 15 squadra già retrocessa. MON...leggi
15/05/2015

PROMOZIONE Girone A - Playout Canosa o Q. Uniti Bari

La classifica attuale delle squadre in lotta per non retrocedere è la seguente: Canosa punti 37, Quartieri Uniti Bari punti 36, Monte Sant’Angelo punti 35, Madre Pietra Apricena punti 32, Celle San Vito punti 28, Barium Calcio punti 28, Real Bat punti 15 squadra già retrocessa. CAN...leggi
15/05/2015

PROMOZIONE Girone A - Play-off

ATLETICO CORATO E UNIONE CALCIO BISCEGLIE punti 73 Non si disputeranno le semifinali, in quanto, Putignano punti 60 e Carapelle punti 57, rispettivamente 4^ e 5^ in classifica, sono a più di 6 punti, di distanza dalle due seconde, che attualmente sono Corato e Bisceglie. Pertanto, si disputerà solo la finale, tra Atletico Corato e Unione ...leggi
15/05/2015

Seconda categoria, finale play-off

Finalissima play-off nel campionato di Seconda Categoria, Girone C. Domenica, 17 Maggio, a partite dalle ore 16:30 andrà in scena il big-match tra Atletico Aradeo ed Atletico Racale. Chi vince, accederà al campionato di Prima Categoria. Da una parte l'Atletico Aradeo che nell'ultima gara...leggi
17/05/2015





Unione Calcio, poker in rimonta al Giovinazzo

affermazione consecutiva per l’Unione Calcio che supera per 4-1 il Giovinazzo nel penultimo turno di campionato. Mister Di Corato si affida a Delfino tra i pali, reparto difensivo composto da Malerba, capitan Angelo Monopoli e i centrali Rizzi e Gabriele Monopoli.  Chiavi del centrocampo affidate a Luca Moreo, supportato da D’Angelo e Cannone. Tandem d’attacco com...leggi
14/05/2015

Terza categoria, finale play-off: rinviata a data da destinarsi

La gara finale di Play-Off, della Terza Categoria tra A.C.D. HYDRUNTUM 2014 - A.S.D. SECLI CALCIO, inizialmente in programma sabato 16 Maggio presso il campo comunale di Otranto è rinviata a data da destinarsi in quanto la Corte Sportiva di Appello non ha ancora deliberato in merito al ricorso presentato dalla società A.S.D. SECLI CALCIO.  ...leggi
14/05/2015


Nuova Molfetta - Canosa le Parole del Capitano Lucarelli

ZONA PLAY-OUT – NUOVA MOLFETTA 1983 - CANOSA CALCIO Abbiamo intervistato per questa gara Paolo Lucarelli capitano della Nuova Molfetta 1983. - Attualmente, nonostante la tua giovane età, sei il capitano della squadra, che sensazione ti fa? LUCARELLI: Sicuramente sono molto contento e onorato, di essere il capitano d...leggi
09/05/2015





Intervista esclusiva a Christian Vasco

Cristian Vasco, 24 anni, attaccante dell'Atletico Acquaviva, è il capocannoniere del campionato di Seconda Categoria girone B, con 20 gol all'attivo, di cui ben 12 decisivi per i risultati della sua squadra. ...leggi
08/05/2015

Crisi Montalbano verso la soluzione

Allarme rientrato a Montalbano. Il confronto tra società, staff tecnico ed atleti pare abbia portato ad una schiarita. Il portavoce e capitano Vanny Aresta ci ha appena confermato che verrà onorato l'impegno sportivo e pertanto già da domenica prossima con il Partizan Gioia saranno in campo con l'obiettivo comune di raggiungere la salvezza, possibilmente senza la coda dei...leggi
09/04/2015

Manzari gesto da Fair-play, non segna il gol per un giocatore a terra

E' stata una domenica all'insegna delle brutte notizie, quella appena trascorsa nel nostro calcio dilettantistico pugliese, solo la nostra redazione ha raccolto tre gare di diverse categorie ed in diverse parti della regione, dove si sono registrate risse fra giocatori ed inseguimenti ai direttori di gara, ma per fortuna c'è anche l'altra parte della medaglia che ci racconta una bell...leggi
23/03/2015

Scaringella-gol, il Gravina c'è. Battuto l'Apricena

GRAVINA – Non voleva passi falsi Loseto. E così il mister gravinese viene accontentato dai suoi con una prestazione positiva che legittima la posizione di vertice. Belle trame di gioco messe in campo e occasioni nitide da gol ...leggi
23/03/2015

V. Maruggio Cisternino 1-2 un giocatore in ospedale con la testa rotta

Seconda categoria girone B si gioca la 25^ giornata fra V. Maruggio e Cisternino, gli ospiti, anche se in doppia inferiorità numerica vincono per 2-1, siamo nei minuti di recupero, quando scoppia una rissa in campo fra alcuni calciatori di entrambe le squadre, a farne le spese, in questa bagarre, un calciatore ospite, il quale per le aggressioni riporta delle ap...leggi
22/03/2015




Bitonto, sconfitta e ricorso contro l'assistente

Sul campo, è la Virtus Francavilla ad avere la meglio con un gollonzo di Villa a finir di primo tempo e a continuare la sua corsa solitaria in vetta alla classifica. Fuori dal rettangolo di gioco, scoppia la ...leggi
23/02/2015

Sp. Altamura, Di Maio: "Giusto sospendere la gara!"

Sporting Altamura – Sudest Locorotondo è stata sospesa dopo 15 minuti a causa di un forte nubifragio abbattutosi durante il match sul D’Angelo. Al fischio di inizio vi erano tutte le condizioni per disputare regolarmente l’incontro ma l’incessante pioggia ha reso il rettangolo di gioco una vera e proprio “piscina”, con pozzanghere spa...leggi
23/02/2015

Il Lecce conquista altri tre punti:2-1 al Messina

Vittoria importante quella messa a segno dal Lecce nel match interno contro il Messina; vittoria che permette così a mister Bollini di conquistare il terzo successo consecutivo con una squadra che sembra più propositiva. Il Lecce passa in vantaggio al 20° del primo tempo quando, l'arbitro Rasia, concede un calcio di rigore: sul dischetto si porta Moscardelli che spiazza Julia...leggi
24/02/2015

Racale/Alliste, la capolista più forte della pioggia

La capolista Racale/Alliste, con un gol per tempo, mette in saccoccia un'altra importante vittoria ed allunga, ulteriormente, in classifica in attesa che le altre gare, non doisputate per pioggia, vengano recuperate. Ad andare a segno nel primo tempo è Cresta che trasforma un calcio di rigore concesso dall'arbitro Montanaro di Taranto. Nel secondo tempo raddoppia Alois...leggi
23/02/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,09643 secondi