Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bari


N. Molfetta Canosa Parlano i due Presidenti Bufi e Matera

INTERVISTATI I PRESIDENTI DELLE DUE SOCIETA’

Per la Nuova Molfetta 1983, abbiamo intervistato Saverio Bufi, uno dei due co-Presidenti, insieme a Giovanni Di Benedetto.

- Lei è il co-Presidente, insieme a Giovanni Di Benedetto, della Nuova Molfetta 1983, che sensazione prova, ora che la Sua squadra ha raggiunto la Salvezza?

Noi siamo una matricola, questo mi pare lo abbiano dimenticato in molti. Lavoriamo in una piazza giustamente esigente ma siamo al primo anno di promozione e siamo anche al primo anno del progetto di condivisione della squadra con più soci. Se penso a questo, penso alle difficoltà avute, alle dolorose e difficili scelte, posso dire di essere molto soddisfatto della stagione. Abbiamo imparato tanto, abbiamo acquisito esperienze, abbiamo nuove amicizie. Tanti ci davano per spacciati e ci aspettavano sul fiume come Caronte, abbiamo dimostrato di avere carattere, ambizioni ed attributi. Potevamo e possiamo fare meglio, se ripenso per esempio al settore giovanile (che pure ha espresso 6 squadre con alcune all'esordio assoluto) qualcosa di più si poteva fare, ma do certo il giudizio della stagione è molto positivo. Siete ancora primi nella speciale classifica della Coppa Disciplina, e manca ancora una giornata da disputare, qual è stato il segreto? Resta da mettere la ciliegina sulla torta, la vittoria della coppa disciplina di categoria alla quale tengo tantissimo, dato che sono promotore da diversi anni del terzo tempo con gli avversari e protagonista con il Panathlon di attività legate al fair play.

 - Come considera, complessivamente il comportamento della squadra, in questo Campionato?

- Potevamo e possiamo fare meglio, se ripenso per esempio al settore giovanile (che pure ha espresso 6 squadre con alcune all'esordio assoluto) qualcosa di più si poteva fare, ma do certo il giudizio della stagione è molto positivo. Chiudo, con un grande in bocca al lupo a tutti noi marinai della Nuova Molfetta 1983.

Il Presidente del Canosa Sig. Matera:

 - Presidente felice della vittoria a Molfetta?

Si felicissimo e molto emozionato, una gioia immensa. Il Mister Scaringella e i ragazzi, sono stati molto bravi, a regalarci questa splendida vittoria, in un momento delicato della squadra, dove le tante assenze, tra squalifiche e infortuni, potevano pregiudicare la nostra permanenza in questo Campionato, tra l’altro, mancava anche il mister Scaringella (sostituito egregiamente da De Blasio), assente per impegni famigliari. Molto merito va dato, ai validi sostituti, che non hanno fatto rimpiangere gli assenti e in particolar modo al portiere De Blasio, che seppure infortunato, è stato costretto a giocare, per l’infortunio pre-gara, occorso a l’altro portiere Di Renzo, ricoverato in Ospedale per accertamenti. Alla gara, abbiano notato la presenza del Sindaco di Canosa, che ha assistito con passione all’incontro. Si, oggi è venuto anche il Sindaco, che ringrazio per la Sua presenza, con l’augurio che possa sostenere con più vigore e in altre sedi, la nostra Società. Anche oggi, come sempre, avete giocato in 12, i tifosi sono stati formidabili, hanno sostenuto la squadra, per tutta la gara, in particolar modo quando la squadra perdeva 1-0. Sono sempre i soliti 50 sostenitori che vengono in casa e fuori casa, in virtù di questo calore, seppure solo di pochi,

 -  Lei resterà il Presidente del Canosa?

Questo, non dipende da me, ma da tutti coloro, che hanno a cuore le sorti del Canosa, che resta un bene della Città e non della singola persona. Pertanto, oltre alla presenza dei 50 tifosi della squadra, che comunque ringrazio, gradirei una partecipazione più attiva, da parte dell’Amministrazione Comunale tutta e dall’apparato imprenditoriale canosino.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Francesco Massari il 13/05/2015
 

Altri articoli dalla provincia...




Real San Giorgio, parlano Rabindo, Pignatale e Troccoli

Dopo il pari esterno di domenica scorsa a Galatone, al Real San Giorgio manca un punto alla salvezza matematica. L’ultima di campionato recita Real San Giorgio – Manduria con i messapici abbondantemente salvi e i padroni di casa vogliosi di scende...leggi
14/05/2015

preview della semifinale play off seconda girone B

Francesco Petrella, classe 1995, attaccante del Pezze e Gianlele Marasco, classe 1998, centrocampista del San Pietro Vernotico: due degli under che maggiormente si sono distinti nel campionato di Seconda Categoria girone B, analizzano con noi la semifinale playoff che si disp...leggi
14/05/2015

Novoli Calcio, avanti insieme o indietro tutta

Quattro stagioni di passione ed amore per la maglia. Dall’amara retrocessione in Prima, alla splendida permanenza in Eccellenza, passando per due entusiasmanti vittorie di campionato, conquistate sul campo e tra gli applausi. Anche così il Novoli Calc...leggi
14/05/2015

V. Putignano-Noci F. Altamura intervista al Ds Murgiano Moramarco

VIRTUS PUTIGNANO/NOCI – FORTIS ALTAMURA 3-0 ABBIAMO INTERVISTATO IL DIRETTORE SPORTIVO DELLA FORTIS ALTAMURA PIERO MORAMARCO E IL DIFENSORE NICOLA TARULLO.  - Quest'anno nella Fortis Murgia, hai ricoperto, il doppio ruolo di Direttore Sportivo e Allenatore dell'Under 18, sei riuscito a tesserare in favore della Fortis numerosi under di valore, il segreto...leggi
13/05/2015






A Canosa la seconda battuta d'arresto per la FBC Gravina

CANOSA- Matura al “San Sabino” di Canosa la seconda sconfitta stagionale, tra campionato e Coppa Puglia, per la corazzata della FBC Gravina. Uno stop deciso da un bolide del canosino Somma al 79’, giunto al termine di una gara in cui i gravinesi hanno avuto alc...leggi
25/01/2015


L'Atletico Martina sciupa ancora

L'Atletico Martina torna in campo dopo la pausa natalizia affrontando in casa il Palagianello con l'obiettivo unico di portare a casa i tre punti per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Rientrano dalla squalifica Foro e Pasculli schierati dal 1', Sisto va in panchina e in attacco, accanto a Palmisano, vi...leggi
08/01/2015



Termina in parità il big match tra Corato e Gravina

Come prospettato nella lunga attesa della vigilia, lo spettacolo in quanto a emozioni non è certamente mancato. Merito di due squadre che non hanno rinunciato a metter in scena una gara a viso aperto e ricca di azioni pericolose, parzialmente offuscata – e lo diciam...leggi
05/01/2015


Il Carapelle a Celle per chiudere il 2014 con il botto!

Con la trasferta di Celle San Vito si chiude il 2014 del Carapelle, un anno che nell’ultimo periodo sta facendo vivere alla formazione rossoblu importanti soddisfazioni, che con sette vittorie consecutive, hanno proiettato la formazione di Mr. Ricucci al terzo posto del campionato di promozione. La classifica non deve ingannare, i gialloverdi nel mercato hanno...leggi
20/12/2014

Manduria, arriva Pizzolla

L’UG Manduria Sport comunica di aver acquisito le prestazioni del calciatore Emanuele Pizzolla. Tarantino, classe 1983, Pizzolla è un attaccante di movimento, rapido e veloce, capace di svariare su tutto il fronte dell’attacco. Destro naturale, ha una media realizzativa di 13/14 gol a stagione. È cresciuto nelle giovanili del Taranto per poi approdare ...leggi
19/12/2014






La capolista Gravina si conferma a Bitetto

BITETTO – Terza vittoria in settimana per la FBC Gravina che dopo la vittoria interna con la Rutiglianese e il successo di Coppa Puglia giovedì scorso contro il Fasano (con passaggio alle semifinali) espugna il campo sportivo “Antonucci” di Bitetto con u...leggi
14/12/2014

Ancora una grande gioia targata FBC Gravina

GRAVINA IN P. – Dopo pochi giorni dal trionfo per 3-0 in campionato, la FBC Gravina regala al proprio pubblico un nuovo entusiasmante successo. Questa volta il trionfo è maturato nella gelida serata di giovedì sera al Comunale per il ritorno dei quarti di fin...leggi
12/12/2014


Le telecamere di Sky per il riscatto della FBC Gravina

Dimenticare la sconfitta contro il Carapelle e ripartire con slancio per difendere il primato conquistato con merito sin qui. Nella tredicesima giornata di campionato, calcio d'inizio alle ore 15,00, la FBC Gravina affronterà la Rinascita Rutiglianese, squadra che naviga a metà classifica, con la ferma intenzione di cancellare lo s...leggi
06/12/2014


Sporting Altamura, parla Di Maio

Prima sconfitta in trasferta per la compagine di mister Gennaro Di Maio che esce sconfitta dal Giovanni Paolo II di Francavilla Fontana nel posticipo serale della giornata, tre a due per la Virtus di Calabro è il risultato finale. Nonosta...leggi
02/12/2014


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,13598 secondi